x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Inizia la corsa al peso: parola di McLaren

29 June 2018
di Tommaso Ferrari
Mike Flewitt ha tenuto un interessante discorso sul futuro delle auto prestazionali
Inizia la corsa al peso: parola di McLaren

Aveva detto la stessa cosa Porsche, e poi se ne è uscita con la GT2 RS… ma comunque la dichiarazione di McLaren riportata da Car Throttle è molto interessante. In un mondo dove vent’anni fa 600 cavalli parevano indomabili e ora 1000 sono diventati la norma, quasi una banalità, il direttore esecutivo di Woking Mike Flewitt ha dichiarato che la corsa ai cavalli per loro è finita. Non che la P1 fosse a corto di potenza… ma Flewitt spiega che da qui in avanti ci si concentrerà maggiormente sul peso della vettura e dei componenti, che vedranno un drastico aumento della leggerezza. All’incontro della “UK’s Society of Motor Manufacturers and Traders” il direttore ha dichiarato: “abbiamo un’ottima occasione per l’Inghilterra di essere all’avanguardia nella corsa al peso che potrà anche aiutarci anche a raggiungere impegnativi standard ambientali.

Inizia la corsa al peso: parola di McLaren

Mentre McLaren ha una lunga storia nell’utilizzo di materiali ultraleggeri per incrementare le prestazioni delle sue vetture, è comunque qualcosa sulla quale stiamo investendo tanto, come dimostreremo con l’apertura a breve del nuovo centro tecnologico per materiali compositi nello Yorkshire. Non solo ciò darà una grande spinta al lavoro nella regione e alzerà la reputazione dell’Inghilterra riguardo all’innovazione, ma porterà a un grande balzo tecnologico da trasferire sulle nostre auto stradali”. Calcolando che le alette frontali della Senna pesano 0,6 chili contro i 2 della 720S, e i sedili solo 3,35 siamo convinti che McLaren sia sulla buona strada per un futuro più sensato: auto con meno cavalli possono essere più divertenti, più sfruttabili e più coinvolgenti, e non solo in pista, e speriamo che altri marchi seguano lo stesso esempio.

Inizia la corsa al peso: parola di McLaren
© RIPRODUZIONE RISERVATA