x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

I trackday di evo: 23 giugno, Autodromo Enzo e Dino Ferrari, Imola

24 maggio 2017
a cura della redazione
Fra un mese la seconda tappa di evoTT. E' la volta di un eccezionale e storico autodromo
I trackday di evo: 23 giugno, Autodromo Enzo e Dino Ferrari, Imola

“Il mio primo contatto con Imola risale alla primavera del 1948. […] Valutai fin dal primo momento che quell’ambiente collinoso poteva un giorno diventare un piccolo Nurburgring per le difficoltà naturali che il costruendo nastro stradale avrebbe compendiato, offrendo così un percorso veramente selettivo per uomini e macchine".

Parole di un certo Enzo Ferrari. Il ricordo della posa della prima pietra, negli anni '50, di quello che nel 1988, alla sua morte, sarebbe diventato l'Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

ACQUISTA QUI IL TUO PACCHETTO

Il Drake lo descrive bene, perché Imola è davvero un piccolo Nordschleife: un tracciato solo apparentemente facile, ricco di saliscendi e di varianti complesse, che ad ogni giro sembra mutare aspetto, adeguarsi al tuo modo di guidare o tenderti pericolosi tranelli; un circuito così pieno di storia le cui origini,volendo, potremmo addirittura far risalire all'epoca dell'anfiteatro romano di Imola; un impianto che ha ospitato la F1, la Superbike, teatro di meravigliosi combattimenti (e, purtroppo, anche terribili tragedie), sempre in secondo piano rispetto al più blasonato Autodromo di Monza, ma certamente molto, molto più interessante.

Il prossimo 23 giugno saremo là per la seconda tappa della stagione 2017 di evoTT. Vi aspettiamo numerosi per condividere con voi il nostro personale tributo a questo eccezionale Autodromo e ai grandi uomini che ne hanno fatto la storia.

Nei prossimi giorni, il nostro pilota ufficiale Tommy Maino ci racconterà il circuito
illustrandone i punti più rappresentativi. Tenete d'occhio sito e pagina Facebook di evo.
Seguite l'hashtag #nonlosapEVOtt

PROGRAMMA

08.00 Check-In

09.00 - 13.00 Open pit lane, Sessione mattina

13.00-14.30 Pausa Pranzo

14.30 - 18.30 Open pit lane, Sessione pomeridiana

TURNI

La formula è quella consueta dell’open pit lane per consentire a tutti i partecipanti di girare senza limitazioni di tempo. L’accesso è permesso solo a vetture stradali in regola con il Codice della Strada (e non sono ammessi pneumatici slick) e l’ingresso ai paddock è riservato ai possessori del pass dedicato.

REGOLE

In tanti ci avete chiesto se ci sono limiti di rumore. La risposta ufficiale, data dalla direzione dell’Autodromo, è che un’auto in regola con le emissioni sonore previste dal libretto non ha alcun problema. Come sapete, il tracciato di Imola è percorso dalle centraline dell’Arpa che monitorano il rumore, a causa della collocazione “cittadina” del tracciato. D’altra parte, anche il nostro regolamento impone che le vetture siano in regola con il Codice della Strada, scelta fatta per non incappare in problematiche assicurative. Vi ricordiamo anche che potete ospitare in auto un passeggero (purché iscritto) e che il casco è obbligatorio. Infine, vi ricordiamo che per motivi di sicurezza non sono ammessi minori di 18 anni e non si possono portare cani o altri animali.

PER CHI ARRIVA DA LONTANO

Abbiamo pensato anche a chi arriva da lontano e preferisce pernottare prima o dopo il trackday e stipulato una convenzione con l'hotel Donatello Imola. Qui di seguito i riferimenti:

HOTEL DONATELLO IMOLA
​Tel. 0542.680800 - Fax 0542.680514

© RIPRODUZIONE RISERVATA