x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Audi TT 2014, ci abbiamo messo le mani sopra

16 settembre 2014
Alcune prime impressioni dopo aver provato la nuova TT sul circuito dell'Ascari Resort in Spagna. E presto ne parleremo ancora
  • Salva
  • Condividi
  • 1/58

    Audi tt 2014, ci abbiamo messo le mani sopra

    Loading the player...

    E’ corta (solo 418 cm di lunghezza), leggera (1305 kg la 2000 cc TFSI a benzina) e sempre con l'inconfondibile aspetto a tutto tondo. La terza generazione della Audi TT si conferma una raffinata coupé, dalle prestazioni notevoli e ma sempre molto intuitiva ed immediata nella guida. Già in vendita, è proposta in tre versioni con altrettanti allestimenti ciascuno: la 2000 cc turbo a benzina da 230 CV in vendita a 41.190 euro, disponibile anche nella variante quattro con il cambio a doppia frizione e la trazione integrale che costa 46.190 euro e quella a gasolio col 2000 cc da 184 CV da 40.990 euro (qui tutti i prezzi). Per tutte sono di serie sette airbag, i fari bixeno e le luci posteriori a led. A febbraio 2015 si aggiungerà la sportivissima TTS: sempre col 2000 cc a benzina, ma con ben 310 CV.

     

     

    La nuova Audi TT è basata sul pianale per le vetture di “media” categoria del Gruppo Volkswagen come l’ultima Golf, ma si distingue per l’esteso impiego di alluminio per contenere il peso. Dal punto di vista estetico, questa terza edizione interpreta le linee essenziali della prima versione del 1998, con dettagli caratteristici come i larghi parafanghi anteriori che quasi “entrano” nel cofano corto e il tetto arcuato che scende verso la coda, formando un tutt’uno con il lunotto.

     

    A tutto questo, la nuova Audi TT aggiunge però un pizzico d’eleganza: linee più spigolose, una nervatura lungo la fiancata e l’imponente mascherina affiancata da fari sottili. I 230 CV del 2000 cc turbo a benzina spingono con regolarità dai bassi regimi fino a 6000 giri, garantendo alla TT una progressione consistente, ma non brutale e cattiva. Del resto, si tratta pur sempre di una sportiva confortevole, come conferma lo sterzo, preciso ma leggero per una vettura di questo genere impostando con il "manettino" nella consolle la modalità sportiva tra le ben 5 disponibili.

     

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Tags