x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Speciale EICMA 2015

Scorri le marche in verticale

Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Undicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Come potrebbe essere una 33 Stradale oggi

5 July 2018
di Tommaso Ferrari
Il designer Patrick Pieplow re-immagina un'icona degli anni '60
Come potrebbe essere una 33 Stradale oggi

L’Alfa Romeo 33 Stradale. Una delle auto più belle mai costruite nella storia, con un motore sofisticatissimo e prestazioni straordinarie per l’epoca (e un sound da brividi) che tanto per citarne una ha vinto diversi premi all’ultimo Concorso d’eleganza di Villa d’Este. Mettere le mani su quell’incantevole e sinuosa linea può sembrare un crimine, ma un po’ meno re-immaginarne una versione moderna e attuale. E’ proprio ciò che ha fatto il designer Patrick Pieplow, con un rendering dalle linee taglienti ma che innegabilmente richiamano quelle della supercar del Biscione. La parte veramente simile è il frontale: gli enormi gruppi ottici gialli che occupano buona parte della porzione anteriore e le bombature così eleganti dei passaruota, insieme allo scudetto Alfa incastonato in un piccolo triangolo sotto la linea dei fari.

Come potrebbe essere una 33 Stradale oggi

A lato invece il divario è molto marcato con l’antenata degli anni ’60: invece di avere una fiancata liscia e sinuosa è tutto un susseguirsi di pieghe, tagli e sfoghi; l’unico punto in comune è il richiamo alla presa d’aria posteriore prima dei passaruota, anch’essi più morbidi e bombati come una volta. Il retro invece cambia completamente, senza conservare la pulizia dell’originale seppur si presenti con un design relativamente semplice e elegante. Perché ci siamo soffermati su questa creazione di Pieplow? Perché visto che a breve l’Alfa Romeo inizierà a realizzare la futura 8C, ci piacerebbe molto che desse un’occhiata a questi disegni per trarne ispirazione… ne uscirebbe un’auto straordinaria.

Come potrebbe essere una 33 Stradale oggi
© RIPRODUZIONE RISERVATA